headquarter

headquarter
Progetto di ristrutturazione della sede di CRISTINA Rubinetterie a Gozzano

 

Progettisti: Arch. Naomi Hasuike per Makio Hasuike & Co in collaborazione con l’arch. Paolo Rossi

Anno: 2010-2012

La ristrutturazione dell’headquarters di CRISTINA Rubinetterie a Gozzano ha incluso interventi di nuova costruzione, rinnovamento parziale degli edificati e design degli interni, con l’obiettivo di rinnovare l’architettura e la fruibilità degli spazi dell’azienda.

L’opera di riqualificazione si è concentrata sull’edificio storico di fine ‘800 (originaria residenza della famiglia) e una trattoria (situata al piano terra). Obiettivo primario è stato di valorizzare l’esistente dando vita a un “restyling” architettonico, e, attraverso la rimozione di alcuni volumi, realizzare un nuovo ordine in grado di creare un “fil rouge” con elementi unitari che ne coordinassero l’immagine e la fruibilità di edifici dalla natura così differente. Grazie all’applicazione di una nuova “pelle” (realizzata da superfici leggere in tessuto tecnico tesato da un sistema brevettato, ancorato a profili in alluminio) e all’utilizzo del colore, si è creata continuità tra i vari volumi architettonici esistenti e quelli nuovi.

La nuova costruzione, volume orizzontale prospicente l’edificio storico, diventa l’ingresso all’azienda. La facciata in tessuto crea maggiore o minore visibilità fra ambienti interni ed esterni e garantisce il controllo dall’irradiazione solare verso l’interno. Lo stesso sistema di profili e tessuto tecnico tesato è stato utilizzato per rivestire la facciata dell’edificio. Il design degli interni e il nuovo layout distributivo ha dato maggiore fruibilità e continuità degli spazi. La cantina è stata trasformata in locale pranzo per gli ospiti.

Tutti gli arredi sono stati progettati su disegno. Gli spazi sono stati progettati per garantire un giusto equilibrio tra fattori ambientali (luce naturale, aperture e viste) e controllo con impianti e sistemi tecnologici.